Riunione in vdc con il Direttore del personale: buoni pasto, salario accessorio, emergenza, infermieri, protocollo sicurezza uffici centrali e periferici

Roma -

Il 14 aprile la prima riunione in videoconferenza tra il Direttore generale del Personale, Cgil, Cisl, Uil, Flp, USB e il direttore delle Relazioni Sindacali, in seguito alle richieste che USB e le altre OO.SS. hanno avanzato in questo periodo di emergenza Covid-19 su buoni pasto, art.7, FUA, protocollo sicurezza salute lavoratori, assunzioni infermieri.

Il Direttore ha ricordato che gli accordi vengono sistematicamente bloccati da altri enti, rallentandone l’applicazione, ma ha assicurato che il MEF ha dato esito positivo all’accordo art. 7 2018, che ne renderebbe possibile il prosieguo del lungo iter e possibile il pagamento entro fine anno 2020.

Ha confermato la possibilità del pagamento dei compensi del FUA 2017 entro giugno 2020.

Ha accolto la proposta sindacale di chiudere in tempi brevi gli accordi art. 7 2019 e FUA 2018, programmandone le riunioni già dalla prossima settimana.

Ha rinnovato l’impegno a chiedere al Ministro l’aumento dei fondi del FUA, che altre amministrazioni hanno già ottenuto e che le OO.SS. sollecitarono nella riunione del 25 novembre scorso a Speranza.

L’amministrazione ha ricordato che dall’inizio dell’emergenza il ministro ha emesso provvedimento per assunzioni straordinarie di medici, tecnici prevenzione e veterinari, già precedentemente autorizzate. Ma da ora in poi ci sarà bisogno di igienisti-specialisti per le emergenze e il Ministero della Salute dovrà riacquisire la dovuta importanza - “sbiadita” dalla politica sanitaria regionale - con le funzioni e le competenze originarie di controllo delle Regioni su igiene nazionale, a disposizione della nazione.

È in quella nuova fase, ha proseguito il dott. Celotto, che andrà pensato di assumere infermieri negli uffici periferici, che la USB ha sollecitato di mettere al centro dell’agenda politica del ministro Speranza insieme al passaggio nei ruoli degli infermieri e tecnici dei SASN.

Sui buoni pasto nel periodo di lavoro agile, nel superare la proposta iniziale comunicata l’8 aprile, dopo le proteste e le richieste delle OO.SS., si è detto disponibile a verificare la possibilità di attribuzione dei buoni pasto ai lavoratori, dopo avere esaminato e migliorato le condizioni di lavoro agile da casa.

In merito alle numerose richieste sindacali di adeguamento di tutti gli uffici alle norme di sicurezza del DL 81/08 e alle norme emergenziali Covid-19 di tutela e salute dei lavoratori, non attuate dei posti di lavoro, il Direttore ha annunciato un imminente protocollo sicurezza da emanare non solo per gli uffici centrali ma anche per gli uffici periferici con indicazioni che, secondo USB e le altre OO.SS., dovranno essere applicate da tutti i datori di lavoro degli uffici del Ministero della Salute.

La USB e le altre OO.SS. hanno chiesto di dotare degli strumenti idonei e di controllare che i datori di lavoro degli uffici periferici si adeguino a quanto applicato negli uffici centrali, come ad esempio la sanificazione degli uffici di Roma che il Direttore ha detto di effettuare ogni settimana.

A tal proposito l’amministrazione ha comunicato di lavorare ad un protocollo per il Ministero della Salute sulla cosiddetta Fase 2 dell’emergenza Covid-19. Sul numero di mascherine acquistate ha ammesso il numero non sufficiente pervenuto; ha poi evidenziato che oltre alla responsabilità del datore di lavoro sull’applicazione delle norme di sicurezza della salute dei lavoratori, anche i lavoratori hanno l’obbligo di adeguamento e di utilizzo dei DPI.

Il Direttore ha ringraziato tutto il personale sanitario e i lavoratori che sono in servizio essenziale e tutti coloro i quali sono a casa per lavoro agile (95% del totale) ed ha invitato a restare a casa.

La USB, infine, ha chiesto insieme alle altre OO.SS. la possibilità di tamponi per rilevazione Covid-19 a tutto il personale presente oggi negli uffici e a quello che ritornerà con le modalità che nei prossimi mesi ravviseranno governo e Ministero Salute.

Esacerbare mai, informare SEMPRE - GRAZIE, INSIEME ce la faremo

 

USB P.I. Ministero Salute

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni