VALUTAZIONE AL MINISTERO SALUTE E MANIFESTAZIONE NAZIONALE 22 maggio

Roma -

La USB ha dihiarato e manifestato la propria contrarietà “politica” al “sistema”, sia a livello Confederale che di Pubblico Impiego sin dal 2008 con manifestazioni, sit-in e assedi alla Funzione Pubblica e al Parlamento in perfetta solitudine nel panorama sindacale, invitando i LAVORATORI a farne un cavallo di battaglia in quanto LA “BRUNETTA” E IL SISTEMA DI VALUTAZIONE AVREBBERO COMPORTATO LA DIFFERENZIAZIONE DEL SALARIO TRA I LAVORATORI, INNESCATO UNA GUERRA TRA I “POVERI” E AFFONDATO PESANTEMENTE I GIÀ MISERI SALARI DEI DIPENDENTI PUBBLICI ...

... Dopo aver raccolto e presentato nel 2011 circa 1000 firme per il ritiro del “Sistema” adottato dal Ministro della Salute, l’arma per aumentare il livello di qualità adeguato al livello di “scontro” in atto tra interessi dei Lavoratori ed interessi dei “poteri forti” è tramutare questo dissenso in organizzazione ed unità tra i Lavoratori del Ministero della Salute con gli altri settori del Pubblico Impiego colpiti dalla crisi e dai provvedimenti a senso unico, cominciando ad organizzarsi con USB P.I. aderendo alla MANIFESTAZIONE NAZIONALE DEI LAVORATORI PUBBLICI A ROMA DAVANTI A MONTECITORIO IL 22 maggio.

USB Pubblico Impiego MINISTERO SALUTE

COMUNICATO ALLEGATO

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati